Notizie

Facebook Ads: l’obiettivo di marketing prima di tutto

Nella nuova interfaccia presentata per le Facebook Ads, l’annuncio si crea a partire dal proprio obiettivo di marketing.

La settimana scorsa, negli Usa, è stata annunciata una nuova interfaccia per la gestione delle Facebook Ads che permette di gestire la pubblicità in funzione del proprio obiettivo di marketing. Non sappiamo ancora quando questa nuova funzione sarà disponibile in Italia, ma sembra molto interessante e potrebbe avvicinare alle Facebook Ads utenti poco esperti o provenienti da piccole imprese.

Gli inserzionisti devono scegliere se puntare a una conversione delle vendite sul sito web oppure all’aumento dei download della propria Mobile App. O più comunemente si potrebbe voler aumentare soltanto il numero dei Like della propria pagina o accrescere l’engage di un post. C’è spazio anche per aumentare il numero delle risposte di partecipazione ad un evento così come le adesioni alle offerte in-store.

Definito l’obiettivo delle Facebook Ads, la procedura guidata conduce alla scelta della posizione in cui apparirà l’Ad e del target di riferimento. Già da un po’ Facebook permette di caricare fino a 6 immagini per una sola campagna, per cui è molto semplice testare la grafica che assicura migliori performance nel pannello “Gestione inserzioni”. Facebook ci ricorda che alloca una parte maggiore nel budget per le inserzioni che funzionano meglio, perciò è consigliabile mettere le inserzioni in campagne diverse per verificare.

L’obiettivo di marketing è il punto di partenza per la definizione delle Facebook Ads, ma anche il punto di arrivo: se i risultati non arrivano, allora bisogna ricominciare da capo e tentare ancora una volta fino a che l’obiettivo non sarà raggiunto.

https://www.facebook.com/business/connect

Joomla SEF URLs by Artio